La curcuma è una pianta erbacea perenne, che nasce spontanea in Asia,

meridionale, e dall’India alla Malesia, in regioni a clima tropicale.

La curcuma è una spezia ricca di proprietà benefiche. Il consumo di curcuma migliora il funzionamento di stomaco e intestino e aiuta a combattere il colesterolo, poiché facilita lo smaltimento dei lipidi in eccesso. Ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, cicatrizzanti e digestive.

Per le sue proprietà benefiche e curative la curcuma è tradizionalmente impiegata sia nella medicina ayurvedica, che nella medicina tradizionale cinese, in particolare è utilizzato come integratore alimentare naturale per la capacità di contrastare i processi infiammatori all’interno dell’organismo.

La pianta è conosciuta per l’azione depurativa, epatoprotettivastimolante delle vie biliari,antiossidantefluidificante del sangue.

Il principio attivo più importante è la curcumina, che conferisce alla curcuma anche un’azione antinfiammatoria e analgesica, e per questo motivo è impiegata efficacemente nel trattamento di infiammazionidolori articolari, artrite e artrosi.

Riconosciuta anche come potente antiossidante è in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento e di danneggiare le membrane delle cellule che compongono il nostro organismo.